Scopriamo la psicologia del colore, per dare la giusta sfumatura alla nostra casa

Vi siete mai fermati a riflettere quanto i colori presenti in ogni singolo ambiente di casa, influenzino la personalità di quella stanza? Variando anche solo le tonalità o gli accostamenti, si può completamente stravolgere la percezione che abbiamo di quell’ambiente. La psicologia del colore studia, in quest’ottica, gli effetti che ogni sfumatura produce sul nostro animo. Che vogliate una stanza calda e accogliente, una camera che vi dia la giusta energia per affrontare la giornata o un ambiente rilassante in cui scaricare lo stress alla sera, provate questi consigli, siamo sicuri che vi sorprenderanno. La psicologia del colore. La psicologia del colore analizza il comportamento alla percezione di una determinata colorazione e studia l’effetto che essa comporta sul nostro stato d’animo. Ogni tonalità, infatti, infonde nel nostro animo e nel nostro spirito diverse sensazioni, che possono realmente influenzare il tempo che passiamo in una determinata stanza. Ecco, dunque, quali sono gli effetti provocati dai principali colori utilizzabili in casa.

Risultato immagini per colori casa bianco

Bianco. Il bianco è il colore della purezza, della spiritualità, dell’innocenza, ma soprattutto un colore senza tempo, che non passerà mai di moda. La caratteristica fondamentale del bianco è la capacità di moderare l’illuminazione di una stanza. Usato sapientemente, infatti, non solo viene sfruttato per donare luce agli ambienti meno luminosi; ma può anche ampliare visivamente una stanza piccola. Per la psicologia del colore, il bianco è un colore che trasmette serenità e tranquillità, oltre che dare un senso generale di pulizia e chiarezza. È dunque il colore ideale per tenere alto il morale e scaricare un po’ lo stress.Risultato immagini per colori casa grigio

Nero. In linea di massima, il nero è collegato al buio e al mistero, ma anche alla formalità. In casa, se usato senza esagerare, riflette eleganza e sofisticatezza. Proprio per questo, negli ultimi anni, è diventato uno dei colori più utilizzati da molti designer nazionali e internazionali. Il consiglio è di utilizzarlo con parsimonia, perché assorbe la luce e, dal punto di vista spaziale, funziona al contrario del bianco. Sulle pareti, ad esempio, è quindi meglio utilizzarlo solo se abbinato ad altri colori o, in generale, come accessorio a colori vivi.

Risultato immagini per colori casa rosso e arancione

Rosso e arancione. Il rosso è il colore delle passioni positive, come l’amore, ma anche negative, come l’ira. È un colore sgargiante, perfetto per personalità estroverse, che dona molta energia, forza e calore. In poche parole irradia vita, per questo è consigliabile utilizzarlo negli ambienti che richiedono più dispendio energetico. Al contrario, è da evitare in camera da letto o comunque nelle stanze dedicate al riposo. Anche l’arancione è un colore molto caloroso, brillante, quasi incandescente. Stimola anch’esso la vitalità ed è adatto, ad esempio, alle stanze da gioco dei bambini, perché incentiva la vivacità, il divertimento, il movimento e la fantasia. Al contempo (e al contrario del rosso), rilassa il sistema respiratorio e aumenta l’ottimismo, diminuendo la fatica accumulata. Aiuta anche l’appetito, dunque si rivela perfetto per la stanza in cui, di norma, si consumano i pasti. Infine, è perfetto per gli ambienti in cui si riunisce la famiglia e in quelli in cui si accolgono gli ospiti, perché invita ad essere socievoli e gentili.

Risultato immagini per colori casa giallo

Giallo. Il giallo è il perfetto compromesso che unisce le qualità del bianco e dei colori caldi. Dal punto di vista visivo, infatti, allarga gli ambienti donando luminosità alle stanze, anche quelle più strette o che godono di poca luce naturale. Il giallo è, inoltre, il colore del sole e dona felicità e allegria, funge da energizzante, senza però essere aggressivo come, ad esempio, il rosso. Le tonalità del giallo, inoltre, stimolano le attività mentali e l’ispirazione creativa, avendo proprietà anti-fatica, che aiutano lo sprigionarsi dell’intelletto in ogni sua forma. Risulta quindi un colore perfetto per gli ambienti di lavoro, di studio o in cui si da sfogo alla creatività. È comunque molto utilizzato anche per cucine, soggiorni e sale da pranzo.

Risultato immagini per colori casa blu

Blu e azzurro. Sono colori freddi, che trasmettono pace e fiducia: hanno un effetto rilassante sul nostro organismo, che invita al riposo. Perfetto quindi per le stanze da letto, in particolare per quelle dei bambini più energici e “agitati”. Blu e azzurro sono poi colori molto versatili, che possono essere abbinati con perfetto risultato estetico con colori e tonalità calde.

Risultato immagini per colori casa verde

Verde. È forse il colore più equilibrato, rappresenta la natura, la vita e la crescita. Trasmette pace, sicurezza, speranza: è un colore freddo, spesso utilizzato per neutralizzare i colori più caldi. È un colore rinfrescante, tranquillo, addirittura curativa, perché purifica donando energia positiva al corpo. Macchie di verde qua è là, nelle sue svariate sfumature, possono essere utilizzate in ogni ambiente.

Viola. Il viola è probabilmente il colore più eclettico che ci sia. È associato tanto al mistero e alla spiritualità, quanto alla pomposità, al lusso e alla magnificenza, tanto da essere stato il colore dei reali, in passato. Ha, inoltre, un effetto calmante, soprattutto nelle sue tonalità più tenui, quindi è perfetto per bagni e camere da letto. Evitare di esagerare col viola, però, è il diktat: basta una parete per trasformare l’ambiente in un interno caldo, stimolante e tonificante.

Risultato immagini per colori casa marroneMarrone. Colore accogliente e naturale, il marrone ispira sicurezza, protezione e abbondanza. Nella maggior parte delle persone trasmette un senso di comodità e di eleganza: è dunque ideale per sale e salotti. Altra grande proprietà del marrone, inoltre, è quella di essere abbinabile a qualsiasi altro colore, grazie alla sua spiccata neutralità.Risultato immagini per colori casa grigio

Grigio. Il grigio è un colore neutro, che enfatizza ed evoca valori spirituali e intellettuali. È un colore decisamente equilibrato, ma anche sofisticato ed elegante. Chi lo sceglie, spesso evoca negli altri un senso di sicurezza e indipendenza: è perfetto per gli uffici e, in casa, per lo studio. Si può utilizzare anche in altri ambienti di casa, ma meglio se associato a colori più vivaci

 

Mercato immobiliare, nel 2018 crescono unità residenziali e rendite

Stando a quanto riepilogano i dati forniti dall’ultimo report sulle statistiche catastali dell’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, lo stock immobiliare italiano nel 2018 è cresciuto dello 0,6%, per circa 400 mila unità in più rispetto al 2017. Lo stock è per l’88% riconducibile alla proprietà  di persone fisiche, per l’11,5% a persone non fisiche, per lo 0,2% a proprietà comuni. Continua a leggere Mercato immobiliare, nel 2018 crescono unità residenziali e rendite

Il piacere degli italiani per l’immobiliare: compravendite ancora in crescita secondo l’OMI

Stando agli ultimi dati elaborati e diffusi dall’Osservatorio del mercato immobiliare – Agenzia delle Entrate, le compravendite nel settore residenziale sarebbero cresciute ancora, nel primo trimestre 2019, prolungando un trend di espansione che dura dal 2014.

Più nel dettaglio, il report tendenziale sottolinea come il tasso di crescita sia stato dell’8,8% nella primissima parte d’anno, in leggero rallentamento a quel + 9,3% che aveva contraddistinto l’ultimo quarto del 2018, e con un dato destagionalizzato del numero di transazioni ai massimi livelli dall’inizio della serie storica del decennio. Continua a leggere Il piacere degli italiani per l’immobiliare: compravendite ancora in crescita secondo l’OMI

Compravendite abitazioni, dati ancora in crescita in tutta Italia

I dati OMI – Agenzia delle Entrate relativi al IV trimestre 2018 confermano le buone impressioni sulla costante ripresa del mercato immobiliare residenziale italiano, che garantisce una nuova espansione, con tasso di crescita tendenziale del 9,3%, il più elevato degli ultimi due anni. Grazie alla nuova spinta conseguita nel corso dell’ultima parte del 2018, sono ben 15 i trimestri consecutivi di crescita del dato destagionalizzato, conducendo il volume di compravendite di periodo ai massimi dalla fine del 2011. Continua a leggere Compravendite abitazioni, dati ancora in crescita in tutta Italia

Immobiliare residenziale, nuova crescita per stock e rendita catastale

Appena pubblicati sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, i nuovi dati delle Statistiche catastali dell’Osservatorio del mercato immobiliare confermano come, anche nel 2017, il numero delle unità immobiliari censite nelle categorie catastali del gruppo A (con l’eccezione della A/10) è cresciuto, trascinando al rialzo anche la relativa rendita catastale complessiva. Continua a leggere Immobiliare residenziale, nuova crescita per stock e rendita catastale

Emilia Romagna, la ripresa di un mercato immobiliare sempre più disomogeneo

Il mercato immobiliare dell’Emilia Romagna cresce, nelle compravendite e nelle quotazioni, ma lo fa in maniera più che mai disomogenea, dimostrando quanto sia ancora poco coerente il ritmo di sviluppo delle singole macro aree provinciali.

A tracciare tale panoramica è stata, in estrema sintesi, l’analisi regionale pubblicata pochi giorni fa dall’Osservatorio del mercato immobiliare sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, a suggellare un 2017 da ricordare, e che funge da buon trampolino di lancio per uno stimato progresso nel 2018. Continua a leggere Emilia Romagna, la ripresa di un mercato immobiliare sempre più disomogeneo

bando giovani coppie

Bando giovani coppie dell’Emilia Romagna: fino a 35 mila euro per la prima casa

Via libera della Regione Emilia Romagna al nuovo bando per le giovani coppie, l’atteso programma regionale con cui l’ente desidera soddisfare in modo più efficace la domanda di abitazioni da parte dei giovani nuclei familiari e, di contro, favorire anche il recupero del patrimonio edilizio esistente mediante un riconoscimento di maggior favore alle operazioni di ristrutturazione immobiliare.

Acquisto prima casa

Nell’edizione 2018, la Regione Emilia Romagna ha creato due linee di intervento distinte, mettendo a disposizione ben € 15.000.000!

Linea 1

E’ relativa alla qualificazione del patrimonio esistente e prevede che i costruttori richiedano alla regione il contributo per recuperare/riqualificare immobili esistenti; il contributo ottenuto sarà poi scontato al cliente in fase di acquisto.

Prevedono contributi a fondo perduto fino a 20.000 €.
Potrà essere aumentato a 25.000 € nel caso in cui l’immobile sia frutto di una riqualificazione di un edificio preesistente.

Continua a leggere Bando giovani coppie dell’Emilia Romagna: fino a 35 mila euro per la prima casa