Portogallo, un mercato immobiliare sempre più forte e conveniente

Alimentato dalla domanda estera da una parte, e da un buon programma di incentivo interno, il mercato immobiliare portoghese si è sviluppato con particolare intensità nel corso degli ultimi anni e – almeno stando ad alcune delle più recenti analisi compiute – pare che tale forza possa prolungarsi positivamente anche nelle prossime stagioni, favorendo la crescita dei prezzi delle case e, dunque, inducendo molti investitori a entrare ora in tale mercato in espansione. Continua a leggere Portogallo, un mercato immobiliare sempre più forte e conveniente

  • 7
    Shares

Compravendite abitazioni, dati ancora in crescita in tutta Italia

I dati OMI – Agenzia delle Entrate relativi al IV trimestre 2018 confermano le buone impressioni sulla costante ripresa del mercato immobiliare residenziale italiano, che garantisce una nuova espansione, con tasso di crescita tendenziale del 9,3%, il più elevato degli ultimi due anni. Grazie alla nuova spinta conseguita nel corso dell’ultima parte del 2018, sono ben 15 i trimestri consecutivi di crescita del dato destagionalizzato, conducendo il volume di compravendite di periodo ai massimi dalla fine del 2011. Continua a leggere Compravendite abitazioni, dati ancora in crescita in tutta Italia

Mutui Casa, il 2019 si apre con il segno positivo

Il 2019 si è aperto con il segno positivo per l’andamento dei prestiti bancari alle famiglie e, in essi, dei mutui. Stando alle prime stime elaborate dall’ABI, infatti, il totale dei prestiti erogati ai residenti in Italia è pari a 1.722,2 miliardi di euro, con una variazione annua pari all’1,2%, contro l’1,9% del mese precedente.

Più apprezzabile è il passaggio positivo dall’ultimo anno prima dell’inizio della crisi (2007) ad oggi. All’epoca infatti i prestiti ammontavano a quota 1.673 miliardi di euro, segnando dunque attualmente uno sviluppo in termini assoluti pari a 49 miliardi di euro. Continua a leggere Mutui Casa, il 2019 si apre con il segno positivo

Bankitalia: tassi mutui in crescita in autunno

Nel suo dossier mensile sui bilanci bancari, Bankitalia ha certificato un incremento marginale dei tassi di interesse applicati sui mutui per l’acquisto di abitazioni. Una crescita non rapida, ma comunque sufficiente a porre dinanzi alle famiglie italiane una lecita domanda: il livello minimo dei tassi è definitivamente alle spalle? Richiedere un mutuo non sarà mai più così conveniente nel medio termine? Continua a leggere Bankitalia: tassi mutui in crescita in autunno

Ipoteche, crescono del 4% i mutui garantiti

Secondo quanto affermano gli ultimi dati forniti dal Rapporto Mutui Ipotecari 2018 dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, sono circa 917 mila gli immobili ipotecati a garanzia di mutui nel corso del 2017, in aumento del 4% rispetto all’anno precedente, con una evidente prevalenza ipoteche iscritte in atti prettamente residenziali (57,8%): una prevalenza ancora più significativa se alla quota degli atti prettamente residenziali aggiungiamo anche gli atti plurimi e quelli residenziali misti, con la conseguenza che in questo scenario gli atti che contengono almeno una residenza salgono a oltre l’80% del totale delle iscrizioni ipotecarie. Continua a leggere Ipoteche, crescono del 4% i mutui garantiti

Tassi sui mutui casa ancora su minimi record (ma quanto durerà)?

I tassi di interesse applicati alle operazioni di finanziamento per acquisto di abitazioni rimangono su livelli minimi record, ma gli operatori si domandano con crescente insistenza che cosa potrebbe succedere nel prossimo futuro, in uno scenario presumibilmente contraddistinto dal mantenimento di uno spread su soglie più elevate di quelle degli scorsi trimestri. Continua a leggere Tassi sui mutui casa ancora su minimi record (ma quanto durerà)?

Immobiliare residenziale, nuova crescita per stock e rendita catastale

Appena pubblicati sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, i nuovi dati delle Statistiche catastali dell’Osservatorio del mercato immobiliare confermano come, anche nel 2017, il numero delle unità immobiliari censite nelle categorie catastali del gruppo A (con l’eccezione della A/10) è cresciuto, trascinando al rialzo anche la relativa rendita catastale complessiva. Continua a leggere Immobiliare residenziale, nuova crescita per stock e rendita catastale